Skip to content

JORNADESFOTOGRAFIASOCIAL.COM

Jornadesfotografiasocial

Scaricare cmaptools in italiano


  1. Come fare mappe concettuali
  2. Programma C-map x la creazione di mappe concettuali | jornadesfotografiasocial.com
  3. Il Gomitolo

Scarica l'ultima versione di CmapTools per Windows. Creare facilmente mappe concettuali. Una mappa concettuale si dimostra un ottimo strumento tutte le volte​. CmapTools è un software freeware sviluppato da IHMC. L'applicazione è gratuita e in italiano ed è compatibile con i sistemi operativi di Microsoft. Si tratta di una. CmapTools, download gratis. CmapTools Realizza mappe concettuali e condividile in rete. Gratis; In Italiano; Version: 4 User Rating 8 (Voti ). CmapTools per Windows. Gratis; In Italiano; Version: (64 bit) 3. I programmi IHMC CmapTools aiutano gli utenti a costruire navigare e condividere modelli di conoscenza rappresentati sotto forma di mappe concettuali. Con.

Nome: scaricare cmaptools in italiano
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 49.30 Megabytes

Gli utenti di CmapTools formano una comunità che condivide conoscenze e tecnologie; la gran parte di loro sono coinvolti in missioni educative. I relativi progetti possono essere facilmente condivisi in tutto il mondo grazie a una rete pubblica di server, accessibile sia da qualsiasi internet browser, sia dal software free di CmapTools. È possibile registrarsi anche alle liste di posta elettronica di CmapTools, ricevendo informazioni utili dalla comunità, come quelle sulla pubblicazione di nuove versioni.

Procedura guidata di installazione 1. Doppio clic sul file exe estraibile 2.

Ti preghiamo di segnalarci gli esempi da correggere e quelli da non mostrare più. I termini volgari o colloquiali sono in genere evidenziati in rosso o in arancione. Nessun risultato trovato per questo significato.

Suggerisci un esempio Risultati: Esatti: Tempo di risposta: 35 ms. Suggerisci un esempio. Creare automaticamente pagine web di mappe concettuali.

Modificare le mappe in modo sincrono con quelle degli altri utenti. Cerca sul web i dati rilevanti per il tuo concetto mappa. Perché questo programma software è ancora disponibile? Sulla base del nostro sistema di scansione, abbiamo stabilito che è probabile che questi flag siano falsi positivi.

Come fare mappe concettuali

Cos'è un falso positivo? Cliccare e trascinare col mouse a partire dal rettangolino con frecce sopra al concetto. Continuando a mantenere premuto il pulsante del mouse, si noterà una freccia che seguirà il puntatore del mouse.

Un altro modo per ottenere lo stesso risultato consiste nel cliccare e rilasciare il mouse nello stesso rettangolino, prima di muovere il mouse. Se si è scelto di trascinare col mouse premuto a partire dalle frecce del concetto, rilasciare il mouse una volta allungata la freccia a una certa distanza dal concetto. Se invece si è cliccato e rilasciato il mouse sulle stesse frecce del concetto, occorre cliccare nuovamente una volta portata la freccia a distanza dal concetto.

SI otterrà la creazione di un novo concetto, insieme a un rettangolo che connette i due concetti. Digitare un'etichetta per il rettangolo di connessione, quindi cliccare col sinistro in una porzione bianca della mappa, per impostare l'etichetta stessa.

Si sarà creata in tal modo una frase legame per la nuova proposizione. Cliccare col sinistro sul nuovo concetto e digitarvi un' etichetta. Cliccando esternamente al concetto si imposterà la sua etichetta. Creare una proposizione da concetti preesistenti Da una mappa aperta: Iniziando con due o più concetti, fare un clic col tasto sinistro su un concetto da cui si vuol generare una proposizione. Cliccare col sinistro quindi trascinare a partire dal rettangolino delle frecce.

Continuando a tenere premuto il tasto sinistro, si noterà una freccia che segue il puntatore del mouse. Se si è scelto di trascinare il mouse dalla casella delle frecce con tasto premuto, scegliere un diverso concetto sul quale portare la freccia e rilasciare il mouse.

Se si è optato per il clic sulla casella frecce del primo concetto, portare la freccia sul concetto prescelto, quindi fare un nuovo clic su di esso. Apparirà un rettangolo unito a entrambi i concetti con linee di connessione. Digitare un'etichetta per il rettangolo, quindi cliccare su una parte bianca della Cmap. Il rettangolo scomparirà, lasciando al suo posto una frase legame. La frase legame completa la proposizione. DI seguito si illustrerà l'uso del comando Salva Cmap Come Appare la finestra "Salva come Cmap".

Si possono anche specificare informazioni aggiuntive quali l'Autore, l'Organizzazione, l'indirizzo Email. Alcuni di questi campi sono già completati con i valori predefiniti, letti cioè da Preferenze L'immagine seguente mostra la finestra "Salva Cmap come In cima alla finestra c'è una barra con l'icona del computer che elenca il contenuto della cartella My Cmaps, e un bottone con l'icona del globo che dà la lista di server di CMap preferiti.

Le icone del computer e del globo corrispondo alle opzioni di salvataggio in locale o in un server di Cmap per il quale si possiedono i permessi necessari. Nel nostro esempio faremo un clic sinistro su Salva per salvare la Cmap localmente nella cartella My Cmaps di documenti dell'utente. Il progresso dell'operazione richiesta sarà mostrato dalla finestra "Salvataggio Cmap" Passando alla pagina "VIste - CmapTools" si confermerà l'avvenuto salvataggio individuando la mappa salvata sotto l'intestazione Locale.

Scegliere File, poi Apri per avere la CMap aperta in un'altra finestra.

Programma C-map x la creazione di mappe concettuali | jornadesfotografiasocial.com

Se si esegue il comando Apri dal menu File, o si preme Invio senza alcuna Cmap o cartella selezionata, si otterrà l'apertura della "Vista" attuale in un'altra finestra. Si otterrà l'apertura di una Nuova Cartella in cui è possibile inserire il Nome Cartella obbligatorio ed altri attributi opzionali della cartella. Cliccare il bottone OK, e la nuova cartella sarà creata nella finestra Viste.

La nuova cartella sarà collocata all'interno dell'archivio attualmente selezionato nella finestra Viste. Se non c'è nessun archivio selezionato, la cartella si posizionerà al livello radice della vista attuale.

Inserire Risorse Dal Desktop ad una mappa aperta: Si possono aggiungere risorse ad una Cmap tramite trascinamento dal desktop o da una cartella aperta sulla mappa stessa. Se la risorsa trascinata è un'immagine, potrà essere rilasciata sia su una parte bianca della mappa di cui diverrà lo sfondo sia su un nodo. Gli altri tipi di risorsa potranno essere rilasciati solo su un nodo concetto o frase legame.

Portando la risorsa - immagine sul concetto e rilasciando il mouse si ottiene l'apertura della finestra "Modifica Collegamento alla Risorsa", con la possibilità di impostare l'immagine come sfondo del nodo oppure come collegamento. La scelta tra le due opzioni è effettuata con la selezione dell'opzione in alto: "Aggiungi come sfondo" o "Aggiungi collegamento alla risorsa". I campi Descrizione e parole chiave consentono l'aggiunta di informazioni aggiuntive sulla risorsa.

Se la risorsa non è un'immagine sarà inseribile solo come collegamento. Scegliendo Non usare si rinuncerà a inserire l'immagine.

Il Gomitolo

Optando invece per Usa Come è si forzerà l'inserimento dell'immagine tal quale, di grandi dimensioni. Sono possibili anche operazioni di ribaltamento, orizzontale o verticale e di ritaglio. Il bottone per Il ritaglio icona in alto a destra con le forbici si attiva solo dopo aver selezionato l'anteprima dell'immagine a destra, con un clic.

Le risorse di altro tipo potranno essere aggiunte ai nodi solo come collegamenti, che appariranno raggruppati in icone che rappresentano collegamenti a risorse dello steso tipo. Si possono aggiungere fino a 13 differenti icone per altrettante categorie di risorse ad un singolo concetto. Un clic col tasto sinistro sull'icona di un gruppo di risorse fa apparire i titoli delle risorse, tra cui quella appena aggiunta.

Mantenendo il mouse su tale titolo si potrà ottenere anche un box giallo con la descrizione della risorsa. Cliccando col tasto sinistro il titolo della risorsa si aprirà il visualizzatore di CmapTools, capace di aprire immagini comuni. In presenza di eventuali risorse grafiche non supportate si aprirà un programma esterno dell'utente. Quando si salva la Cmap, con essa si salva anche una copia delle risorse ad collegate, nella medesima cartella, a meno che non si sia specificato precedentemente di copiare solo il collegamento alla risorsa, spuntando la relativa opzione nella finestra di dialogo delle proprietà della risorsa.

In tal caso sarà copiato nella cartella di Viste il solo collegamento alla risorsa, riconoscibile dal nome scritto in corsivo. Occorre tenere presente che un collegamento a una risorsa in locale non potrà essere efficace qualora si trasferiscano in rete la mappa e i suoi collegamenti.

In tal caso l'errore non sarà rilevato da chi ha effettuato il trasferimento in rete della mappa, ma solo dagli utenti che apriranno la mappa da un diverso computer in rete.

Pertanto per condividere una mappa in rete occorre copiare nella cartella del server remoto sia la mappa sia le risorse, e non solamente la mappa e i collegamenti alle risorse in locale. Dal Desktop alla finestra "Viste - CmapTools": Le risorse possono essere anche trascinate dal desktop nell'area bianca di "Cmap in Locale", o tra le "Cmap condivise in Rete", in una cartella per la quale si possiedono i permessi necessari ad aggiungere file.

In entrambi i casi l'azione non provoca lo spostamento, ma la copia della risorsa. Dopo aver rilasciato il mouse nella finestra "Viste - CmapTools" si aprirà una finestra "Modifica Proprietà delle Risorse".

Cliccare su OK una volta completate le modifiche alle proprietà. Cliccare su OK una volta completate le modifiche alle descrizioni o ad altre proprietà. Importare Risorse Scegliere prima la destinazione dalla finestra "Viste": "Cmap in locale" o una cartella in cui si possiedono diritti di scritture in "Cmap Condivise in rete".

Quindi, dalla finestra "Viste - CmapTools", per importare una singola risorsa selezionare File e poi Aggiungi Risorse Una volta aperta la finestra "Aggiungi Risorse Per tornare all'esplorazione del desktop predefinita basta cliccare sulla relativa icona in qualunque momento.

Una volta localizzata una risorsa potenzialmente associabile ad una mappa, occorrerà cliccare sul bottone Aggiungi. Dopo aver cliccato su "Aggiungi", si aprirà la finestra "Modifica Proprietà delle Risorse", dove si potranno definire le proprietà della risorsa prescelta.

Se la risorsa è un'immagine avente dimensioni inferiori a x pixel, essa risulterà pre-impostata come Clip Art. Questa caratteristica permetterà l'inserimento diretto della clip art come nodo, per trascinamento in una Cmap.

Togliendo la spunta, all'inserimento dell'immagine nella mappa si genererà la finestra di dialogo per utilizzarla come sfondo o come collegamento. Inserendo la spunta sulla casella in basso si creerà un collegamento alla risorsa anziché una copia nella cartella di Viste prescelta. Una volta completate le modifiche delle proprietà della risorsa cliccare su OK. Le risorse aggiunte saranno elencate nella locazione inizialmente selezionata in Viste - CmapTools".

Risorse multiple Scegliere la locazione in cui aggiungere le risorse da "Viste-CmapTools". Selezionare File e Aggiungi Risorse Si aprirà un'estensione della finestra dove aggiungere diverse risorse in lista. Un doppio clic su una particolare risorsa della lista consente di aggiungere o modificare alcune proprietà della stessa risorsa, tra cui la Descrizione, le Parole Chiave e, se si tratta di un'immagine, l'impostazione come clip art che permette la creazione diretta di un nodo avente l'immagine come sfondo per trascinamento in una Cmap e le dimensioni.

Una volta costituita la lista completa delle risorse desiderate, cliccando sul bottone Aggiungere Tutti si trasferirà una copia delle risorse a disposizione per le CMap nella cartella attiva. Qualora non si volessero copiare le risorse in Viste, ma semplicemente creare un collegamento ad esse, occorrerà spuntare la casella "Non copiare nella finestra Viste Questa azione avrà lo stesso effetto su tutte le risorse raccolte nella lista.