Skip to content

JORNADESFOTOGRAFIASOCIAL.COM

Jornadesfotografiasocial

Scarica di un condensatore grafico


In elettrotecnica, la scarica di un condensatore in un circuito elettrico è il processo mediante il . Come si vede dal grafico della corrente essa decresce esponenzialmente a zero e già ad una costante di tempo la corrente dal valore massimo. Studio sperimentale del processo di carica e scarica di un condensatore. Un po' di teoria Pertanto, il grafico relativo alla legge sarà di tipo esponenziale. Il foglio excel contiene i grafici dell'andamento delle tensione e della corrente nelle fasi di carica e scarica in funzione della forza elettromotrice del generatore, . Devid Olivotto 2 SCARICA DI UN CONDENSATORE PREMESSA Un Costruiamo quindi un grafico nella quale si evidenzia l'andamento decrescente di V: il. Processo di carica e scarica di un condensatore. Consideriamo un circuito in cui sono inseriti un condensatore di capacità C ed grafico scarica condensatore.

Nome: scarica di un condensatore grafico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 25.77 Megabytes

Scarica di un condensatore grafico

Per poter prendere correttamente delle misure il valore della resistenza deve essere di circa 10k. Il circuito stato impostato in modo che si potesse effettuare pi velocemente la carica e la scarica del capacitore grazie allinterruttore posto sulla base a mille fori che in base alla posizione permette o non permette la chiusura del circuito.

Per poter effettuare le misure stato considerato un tempo pari a 5. Dopo aver effettuato le misure della carica del condensatore stato spostato linterruttore sulla base a mille fori in modo da poter iniziare le misure della scarica del condensatore. I dati vengono riportati su carta semilogaritmica per poter calcolare graficamente il tempo caratteristico. SECONDA PARTE In questa parte dellesperienza il generatore di tensione in onda quadra viene collegato alloscilloscopio che a sua volta collegato al circuito in modo da poter visualizzare un segnale sullo schermo delloscilloscopio.

Si misura in Farad simbolo F. Unità pratiche sono il picofarad pF , il nanofarad nF e il microfarad mF. La capacità dipende dalla geometria delle armature e dal materiale con cui è riempito lo spazio che le separa.

DropSea: Caricare un condensatore

Valori comuni della costante dielettrica relativa sono compresi tra 2 e 10 carta, olio, gomma, mica, vetro porcellana Il minimo campo in grado di produrre una scintilla è detto rigidità dielettrica e vale tipicamente qualche decina di kV per mm. La caduta di potenziale tra i punti A e B è data da: La relazione tra carica e corrente è: La caratteristica tensione-corrente è quindi: 10 Condensatori in serie L. Quindi la carica del condensatore equivalente è uguale alla somma delle cariche: Due condensatori posti in parallelo equivalgono quindi ad un condensatore di capacità pari alla somma delle singole capacita.

Il tempo RC è detto tempo caratteristico del circuito.

Il tempo di dimezzamento è definito come il tempo in cui la carica o la corrente raggiunge metà del valore iniziale. Dal momento che il condensatore si è caricato la corrente cessa di fluire attraverso R. Se con il condensatore carico il deviatore viene posizionato su 2 il condensatore si scarica attraverso R: fluisce corrente nel verso opposto al caso precedente, finché il condensatore si scarica completamente.

La legge di Ohm per il circuito legge della maglia nel caso della carica è: NB: La tensione applicata al circuito per mezzo della pila è costante.

Ricordando la relazione tra i e q: si potrebbe ricavare la relazione che lega la corrente al tempo. Tuttavia è più conveniente operare in altro modo. Integrando la dissipazione istantanea, nell'intervallo di tempo considerato per la scarica, si avrà la potenza totale dissipata.

Essendo il valore iniziale eguale, raddoppiando, per esempio, la capacità raddoppierà il tempo necessario per raggiungere l'identico valore di corrente. Pertanto il resisitore avrà dissipatouna potenza proporzionalmente maggiore, perchè maggiore è il valore integrato.

Una resistenza ha un solo modo per dissipare la potenza: trasformarla in calore! La potenza dissipata dal resistore si trasforma in calore, visto che in natura nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma.

Per questo motivo aumentando la capacità, lasciando le altre condizioni immutate, bisognarà aumentare la capacità di dissipazione del resistore di scarica. Se la cosa ti è ancora ostica tracciati in scala le due curve delle 2 correnti di scarica per i 2 valori di capacità.