Skip to content

JORNADESFOTOGRAFIASOCIAL.COM

Jornadesfotografiasocial

Scaricare mappa google maps iphone


Tocca Icona dell'account a forma di cerchio. Seleziona un'area. In alto a destra, tocca Modifica. Aggiorna il nome dell'area e tocca Salva. Ecco qui come fare a scaricare le Google Maps usando un iPhone o un iPad, quali sono i limiti e quali i vantaggi e come usare queste mappe. Come scaricare le.

Nome: scaricare mappa google maps iphone
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 42.83 Megabytes

Scaricare mappa google maps iphone

Scopriamo come funzionano. Il messaggio di invito a salire a bordo della macchinetta con tanto di palloncini per festeggiare i 15 anni di Google Maps! Potete impostare il vostro tragitto giornaliero per ricevere aggiornamenti sul traffico in tempo reale, i tempi di percorrenza e suggerimenti su strade alternative.

Questa scheda Salvati consente di trovare e organizzare comodamente tutti questi luoghi: qui puoi visualizzare quelli che hai salvato, prendere ispirazione e organizzare i programmi per il prossimo viaggio e condividere i consigli in base ai luoghi che avete visitato. Con la nuova scheda Contributi potrai condividere con facilità informazioni locali, come dettagli su strade o indirizzi, luoghi mancanti, recensioni sulle attività commerciali e foto.

Ogni tuo contributo è prezioso perché aiuta gli altri utenti a conoscere nuovi posti e a decidere cosa fare. Oltre a scoprire, salvare e condividere consigli con la tua rete di conoscenze, potrai anche chattare direttamente con le attività commerciali e ottenere risposte alle vostre domande.

Scarica anche: MINDMAPLE LITE SCARICARE

Ricordate: il relax della vacanza parte dalla sua progettazione, meglio avere tutto a portata di mano sempre! Scarica la app di Skyscanner 1.

Quello che non tutti sanno è che… da qualche versione a questa parte, Google Maps permette anche di utilizzare le sue mappe offline! Come scaricare le mappe offline da Google Maps? Cercate il luogo che vi serve per esempio, Roma , Boston , o Sicilia. Selezionate la porzione di mappa che vi interessa, et voilà! Il funzionamento è davvero essenziale: cercate la destinazione che vi interessa, scaricate la mappa offline basta avere lo spazio sufficiente sul vostro device e… basta!

Tom Tom Go offre una copertura per paesi del mondo: dunque, è molto molto probabile che la destinazione dei vostri sogni sia già nella loro lista. In piedi o in auto, è davvero difficile non riuscire a ritrovarsi! Le mappe vengono scaricate in remoto sul dispositivo, ma con la connessione avrete anche informazioni sul traffico in tempo reale: utilissimo se vi muovete in macchina.

La app in versione base è gratuita, e offre vari acquisti in-app. In particolare, sfruttando queste nuove funzioni è possibile reperire immediatamente informazioni su ristoranti, traffico, circolazione dei mezzi pubblici e tanto altro ancora.

Come Usare Mappe GPS Offline Dopo aver spiegato e descritto passo per passo come salvare una mappa da google maps, ora vediamo come è possibile usare le mappe in modalità offline, senza utilizzare alcun tipo di connessione a internet.

Ottenere indicazioni stradali su punti di interesse, attività commerciali e luoghi sulla mappa scaricata Sfruttare la funzione Zoom avanti e indietro per ottenere maggiori dettagli e per visualizzare tutti i punti di interesse Prima di concludere definitivamente il nostro post sul google maps per iPhone è doveroso segnalarvi che le Mappe scaricate pronte da essere utilizzate offline, rimangono in memoria per un periodo di 30 giorni, dopo di che, queste verranno eliminate in automatico in modo da risparmiare lo spazio di memoria del dispositivo.

Altro consiglio che teniamo a darvi è quello di aggiornare di frequente le aree scaricate in modo da aggiungere tutte le ultime novità inserite. Per aggiornare una singola area, basta selezionarla e cliccare sul tasto Aggiorna.

Come riporta AppleInsider, infatti, il nuovo Google Maps di Android rilasciato questa estate consente di selezionare manualmente alcune regioni che è possibile salvare offline sul dispositivo, tuttavia Google limita questa funzione ad una superficie massima di 80kmq. Google fornisce poi un dettaglio completo di tali mappe offline, ma la copertura è sensibilmente minore rispetto a quanto Mappe di Apple riesce a memorizzare in moto automatico.

Per acquisire un maggiore dettaglio nelle mappe offline in iOS 6, quando siete collegati ad internet provate soltanto ad ingrandire le regioni che desiderate visualizzare e in automatico iOS le conserverà per voi anche offline.