Skip to content

JORNADESFOTOGRAFIASOCIAL.COM

Jornadesfotografiasocial

Scaricare modulo domanda rei


Il modello ReI – Com deve essere compilato anche in caso di svolgimento di attività lavorativa dichiarata in sede di presentazione della domanda. Modulo Carta REI Reddito di Inclusione istruzioni per la compilazione modello Inps su come, dove a chi si presenta e quando la richiesta. requisiti familiari previsti per l'accesso al Reddito di Inclusione (REI), , ha reso disponibile il nuovo modulo cartaceo di domanda di. Si precisa, infine, che dall'accoglimento della domanda di Reddito/Pensione di Cittadinanza deriva la decadenza della domanda di REI. A seguito della. REI, nuovo modulo di domanda dal 1° giugno Scarica il nuovo modello per presentare domanda di reddito di inclusione a partire dal 1° giugno

Nome: scaricare modulo domanda rei
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 29.45 MB

Il Progetto riguarda l'intero nucleo familiare e prevede specifici impegni che vengono individuati da operatori sociali opportunamente identificati dai servizi competenti, sulla base di una valutazione delle problematiche e dei bisogni. La valutazione prende in considerazione diverse dimensioni: le condizioni personali e sociali; la situazione economica; la situazione lavorativa e il profilo di occupabilità; l'educazione, l'istruzione, la formazione; la condizione abitativa; le reti familiari, di prossimità e sociali.

La valutazione è organizzata in un'analisi preliminare, da svolgersi entro 25 giorni dalla richiesta del REI e in una più approfondita, qualora la condizione del nucleo familiare sia più complessa. Se in fase di analisi preliminare emerge che la situazione di povertà è esclusivamente connessa alla mancanza di lavoro, il Progetto personalizzato è sostituito dal Patto di servizio o dal Programma di ricerca intensiva di occupazione varie misure di politica attiva del lavoro, in capo ai Centri per l'impiego, previste dai decreti attuativi del Jobs Act - D.

Il Progetto deve essere sottoscritto dai componenti del nucleo familiare entro 20 giorni lavorativi dalla data in cui è stata effettuata l'analisi preliminare. Solo per il , il beneficio economico verrà concesso per un periodo massimo di 6 mesi, anche in assenza della sottoscrizione del progetto.

Il beneficio viene concesso dall'Inps che, con la Circolare n. Il Comune raccoglie la domanda, verifica i requisiti di cittadinanza e residenza e la invia all'Inps entro 15 giorni lavorativi dalla ricezione.

La Carta potrà essere usata, per metà dell'importo, anche per fare prelievi di contanti. Una novità per un sussidio di questo genere: finora l'uso è stato vincolato sempre ad acquisti nei supermercati, negli uffici postali e in farmacia.

Possono accedere al REI le seguenti categorie di persone: cittadini italiani; cittadini comunitari; familiari di cittadini italiani o comunitari, non aventi la cittadinanza in uno Stato membro UE, titolari del diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente; cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; titolari di protezione internazionale asilo politico, protezione sussidiaria che siano residenti in Italia da almeno due anni al momento della presentazione della domanda.

I beneficiari sono inizialmente individuati tra i nuclei familiari con: figli minorenni; figli con disabilità anche maggiorenni ; donne in stato di gravidanza; componenti disoccupati che abbiano compiuto 55 anni.

Non solo: al REI è affiancato anche un progetto di attivazione sociale e lavorativa.

Se in fase di analisi preliminare emerge che la situazione di povertà è prioritariamente connessa alla mancanza di lavoro, il progetto personalizzato è sostituito dal Patto di servizio o dal programma di ricerca intensiva di occupazione.

Non è solo un assegno che si conferisce ogni mese, ma consiste in un ambito più ampio di inclusione sociale e lavorativa. Dunque le persone che versano in situazione di disagio economico e usufruiscono di questa misura per contrastare la povertà, percepiranno un contributo finanziario maggiore attraverso la Carta REI.

Si tratta della Social Card, ovvero la carta di pagamento elettronica, che consente di prelevare denaro ed effettuare acquisti e pagamenti, rilasciata da Poste Italiane ai beneficiari del REI.

Ha un importo mensile variabile in base al reddito e alla composizione del nucleo familiare dei beneficiari.

La Carta REI è una carta acquisti attraverso la quale viene erogato il beneficio economico previsto dal Reddito di Inclusione, ovvero lo strumento a sostegno dei poveri istituito dal Decreto Legislativo n.

La sovvenzione viene erogata, appunto, attraverso una carta di pagamento elettronica, per un periodo non superiore a 18 mesi, eventualmente prorogabile per un anno.