Skip to content

JORNADESFOTOGRAFIASOCIAL.COM

Jornadesfotografiasocial

Fuoribordo batteria scarica


Salve a tutti, esiste un modo,un trucco,per mettere in moto un motore diesel avendo la batteria scarica? Nei fuoribordo c'è la famosa cordicella e. suzuki 25dt​. jornadesfotografiasocial.com › books. Il motore può essere un fuoribordo, un entrobordo, un entrofuoribordo; può dell​'imbarcazione se la batteria scarica è, in genere, la seconda causa delle. Se la batteria motore è scarica, si può creare un ponte fra i contatti delo staccabatterie e assorbire ampere da quelle servizi. Ecco come fare. Motore fuoribordo W 12V + batteria per 5 Km di autonomia* perfetto per un assorbimento prolungato nel tempo ed una scarica media del 50% non le.

Nome: fuoribordo batteria scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 22.71 Megabytes

Fuoribordo batteria scarica

Una configurazione presente ancora su migliaia di barche ma che va scomparendo da qualche anno sulle barche più moderne. Oggi infatti, i produttori preferiscono evitare una situazione in cui le batterie servizi e motore siano collegate in parallelo.

Questo per evitare che a causa di qualche dimenticanza, con i servizi in funzione, anche la batteria motore si possa esaurire e impedirci la messa in moto. In questo caso sarebbe utilissima la possibilità di passare a un collegamento in parallelo per sfruttare gli ampere delle batterie di servizio. Ma se siamo su una barca moderna, dove questa possibilità è esclusa, come fare? La possibilità è quella di creare un ponte come mostriamo nel video.

Navigazione principale

Le batterie comunemente utilizzate nelle nostre imbarcazioni non devono mai essere scaricate completamente, pena il danneggiamento irreversibile. Una batteria completamente carica, a riposo — cioè non collegata ad un generatore o ad utenze — ha una tensione di circa 12,8 Volt.

Hai letto questo? SCARICARE BATTERIA SH 125

Durante la fase di scarica, la tensione scende progressivamente. Quando raggiunge i 10,8 Volt si considera completamente scarica.

Il Club del Gommone

Se volete prolungare la vita delle vostre batterie evitate di farle scendere sotto i 12 Volt circa. A parità di altre condizioni, per sopportare bene i cicli di carica e scarica una batteria deve avere delle piastre di piombo molto spesse.

Quindi, una buona batteria deve pesare molto. Quanto detto vale per tutte le batterie al piombo: sia quelle ad elettrolita liquido, che quelle al gel o AGM. Le batterie al Litio fanno eccezione, ma i loro vantaggi si pagano ancora molto cari!

Questa è la parte più tecnica e noiosa, in quanto ci costringe a fare qualche conto, per fortuna molto semplice. Dobbiamo calcolare quanti Ah consuma ogni utenza nelle 24 ore.

Quanta energia si consuma normalmente in una giornata di navigazione seguita da notte in rada Sul libretto di istruzioni leggiamo che il compressore sviluppa una potenza di 60 Watt, ma a noi serve conoscere gli Ampere. Per nostra fortuna, ottenere gli Ampere dai Watt è semplicissimo: basta dividerli per i Volt nel nostro caso Per quanto tempo rimane in funzione il compressore nelle 24 ore?

Noterete invece che il frigorifero è il vero divoratore di energia quanto ci costa quel prosecco fresco! Mica poco!

Per una ricarica ottimale delle batterie d'avviamento il caricabatterie Exide è da raccomandarsi. Le batterie possono anche essere ricaricate tutto l'anno senza alimentazione esterna grazie a pannelli solari rigidi , a pannelli solari flessibili o a pale eoliche.

Questo vi permetterà di ottimizzare la durata di vita delle vostre batterie. Banco di batterie: è possibile aumentare la capacità del vostro banco di batterie o la tensione del circuito collegando le batterie sia in serie sia in parallelo o derivazione.

Collegamento in serie: Su un collegamento in serie le tensioni si sommano. Ad esempio, due batterie da Ah, 12V collegate in serie danno un banco di capacità 90Ah e di tensione 24V. Ecco come effettuare il collegamento: Collegamento in parallelo o derivazione : Su un collegamento in parallelo o derivazione le intensità, e quindi le capacità, si sommano.

Ad esempio, due batterie da Ah, 12V collegate in parallelo danno un banco di capacità Ah e di tensione 12V.